MACCHINISTA CINEAUDIOVISIVO

 
Descrizione sintetica   

Il macchinista cine audiovisivo č in grado di ideare e realizzare soluzioni tecniche a supporto della regia, dei sistemi di ripresa e di illuminazione, in coerenza con le indicazioni tecnico artistiche e le caratteristiche delle ambientazioni prescelte, mediante la costruzione, installazione e messa in opera di strutture e attrezzature.

 

La figura professionale sviluppa inoltre competenze riconoscibili nei ruoli di: caposquadra macchinisti, carrellista, gruista/crane operator, macchinista di preparazione, macchinista di scena, macchinista addetto al ciak

 

Livello Europeo di riferimento

 

 

Area Professionale

PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E AUDIOVISIVA

 

Profili collegati – collegabili alla figura

Sistema di riferimento

Denominazione

Sistema classificatorio ISTAT

 

Sistema classificatorio ISCO

 

Sistema informativo EXCELSIOR

 

Sistema classificatorio del Ministero del Lavoro

 


Unitą di competenza

Capacitą

(essere in grado di)

Attivitą

Conoscenze

(conoscere)

1.    IMPOSTAZIONE SOLUZIONI TECNICHE DI SUPPORTO

ć     identificare gli elementi strutturali, logistici ed ambientali dei luoghi di ripresa (agibilitą dei siti, viabilitą dei mezzi, spazi da occupare etc.) al fine di valutarne l’impatto sull’ installazione delle strutture

*        Sopralluoghi negli ambienti e verifiche di fattibilitą tecnica

*        Ricognizione delle caratteristiche tecniche delle strutture esistenti

*        Esame delle diverse tipologie e modalitą di ripresa/inquadratura

*        Elaborazione soluzioni tecniche

 

*       Fondamenti di Storia del cinema

*       Elementi di linguaggio cinematografico

*       Principali generi cinematografici

*       Il ciclo di lavorazione: fasi, attivitą, tecnologie, macchinari e strumenti

*       Elementi di illuminotecnica e fotografia

*       Principali apparecchiature e tecniche di ripresa

*       Materiali e tecniche per la manipolazione della luce (telai, panni, bandiere, velatini..)

*       Principi di elettrotecnica

*       Tecniche di installazione di strutture mobili

*       Fondamenti e tecniche di carpenteria, falegnameria, meccanica

*       Tecniche di costruzione

*       Tecniche di assemblaggio strutture mobili (americane, torrette..)

*       Tecniche di lavorazione in capriata

*       Tipologie e caratteristiche tecniche delle attrezzature: dolly, crane, binari, stativi..

*       Caratteristiche tecniche e modalitą di lavorazione dei principali materiali: legno, alluminio, ferro, acciaio, corde

*       Metodi per l’allestimento di cantieri mobili

*       Elementi di informatica applicata

*       Elementi di inglese tecnico

*       Principali disposizioni in materia di sicurezza sul lavoro

ć     individuare le tipologie di attrezzature, di supporti e di accessori necessari a realizzare le riprese in modo da assicurare la continuitą fotografica

ć     comprendere ed interpretare le indicazioni e gli input relativi alla tipologia di ripresa (in  ambiente esterno/interno,  su veicoli in movimento, in piano sequenza..) al fine di tradurli in soluzioni tecniche adeguate a supportare le riprese

ć     prefigurare le possibili soluzioni tecniche per l’installazione delle strutture e dei supporti in coerenza con le caratteristiche ambientali, le scelte narrative ed i vincoli di costo

2.     INSTALLAZIONE STRUTTURE DI SUPPORTO

ć     selezionare i materiali e le attrezzature necessari all’installazione e al funzionamento di strutture e accessori di supporto alle luci, alla macchina da presa e alla regia

*        Elaborazione dei fabbisogni tecnici e professionali con relativi costi

*        Reperimento tecnico dei materiali e delle attrezzature

*        Costruzione/adattamento di strutture per riprese particolari

*        Montaggio e assicurazione di strutture di supporto ai sistemi di illuminazione e di ripresa

*        Realizzazione soluzioni tecniche a supporto della scenografia

ć     identificare e adottare modalitą di lavorazione per approntare i supporti alla macchina da presa pił idonei a consentire riprese impegnative o particolari (su veicoli in movimento, con vista dall’alto ..)

ć     applicare tecniche di montaggio e messa in sicurezza di strutture mobili (pedane, torrette, piattaforme, binari, telai..) nel rispetto dei carichi di rottura dei materiali, delle misure di sicurezza e dei tempi di realizzazione

ć     identificare e adottare tecniche, dispositivi e supporti (pedane, cubi, carrucole..) necessari al sollevamento di strutture, oggetti e persone in funzione delle esigenze scenografiche

3.    ALLESTIMENTO SET

ć     definire tipologia e posizionamento dei dispositivi atti a riflettere, diffondere e ombreggiare la luce (telai, panni, bandiere, polistiroli…) tenendo conto delle esigenze di continuitą fotografica e di messa in sicurezza di cose e persone

*        Montaggio, ancoraggio e posizionamento sistemi per il modellamento della luce

*        Montaggio e ancoraggio dei supporti per la macchina da presa e testata

*        Montaggio e assicurazione macchina da presa ai veicoli di scena

*        Montaggio e ancoraggio dei supporti per l’illuminazione

*        Carico, scarico e mantenimento in buono stato delle attrezzature e materiali

ć     applicare tecniche di montaggio e assicurazione dei dispositivi a supporto della macchina da presa e dell’illuminazione valutando i carichi di rottura ed i pesi da controbilanciare: gru, binari, cavalletti, coppe, corpi illuminanti ..

ć     applicare tecniche di ancoraggio della macchina da presa ai veicoli di scena tenendo conto delle esigenze di ripresa e della sicurezza delle persone e delle cose

ć     adottare metodi per la movimentazione, il carico, lo scarico ed il mantenimento in efficienza dei materiali ed attrezzature

4.     AZIONAMENTO DISPOSITIVI DI SUPPORTO

ć     adottare le tecniche di manovra della macchina da presa nelle direzioni richieste dalle operazioni di ripresa (destra/sinistra, avanti/indietro, sopra/sotto) tenendo conto delle caratteristiche della macchina da presa, dell’inquadratura e della tipologia di ripresa

*        Movimentazione meccanica della macchina da presa

*        Piazzamento, messa in azione e manovra delle attrezzature a supporto della macchina da presa

*        Battitura del ciak

*        Numerazione e indicizzazione materiale di ripresa

 

ć     riconoscere le caratteristiche tecniche della macchina da presa per consentirne in sicurezza i movimenti: peso, dimensioni, escursione, minima e massima altezza ..

ć     individuare modalitą di posizionamento e movimentazione dei diversi supporti alla macchina da presa (gru, carrello, bracci..) in modo da consentire le escursioni richieste nelle diverse direzioni

ć     identificare la tempistica ed il posizionamento fisico per battere il ciak in modo da assicurare la sincronizzazione dell’audio con l’immagine e la numerazione del materiale girato: n° di scena, n° sequenza, n° fotogrammi e altro (interno, esterno, sonoro, muto, n° del rullo..)