E.M.I.C.

ELETTRICISTI MACCHINISTI ITALIANI CINEAUDIOVISIVO

PARTE  I:

-- REGOLAMENTO INTERNO --

L’iscrizione all’E.M.I.C. implica l’accettazione integrale dello statuto e delle delibere del Comitato Direttivo e dell’Assemblea dei Soci con l’obbligo di darvi osservanza. L’ infrazione a tale obbligo può comportare  la perdita di qualità di socio E.M.I.C. che sarà dichiarata  dal C. D. All’unanimità, in mancanza, dall’Assemblea dei Soci.

La  qualità di Socio si perde in oltre, per  decesso, per dimissioni, per morosità, per indegnità.

La morosità, sarà dichiarata dal C. D.  L’indegnità, sarà sancita dall’Assemblea dei Soci.

ART  1 –Tutti gli Associati nel rispetto dell’Associazione sono tenuti ad avvisare quanto prima la segreteria di qualsiasi cambio di dati: indirizzo civico, Tel.fisso, Cellulare, e-mail,  per facilitare il lavoro della segreteria nel impegno di catalogazione necessario per un buon funzionamento della suddetta Associazione

 ART 2 – L’Associazione si impegna, nella tutela dei dati personali degli Associati

Non divulgando alcun dato personale per nessuno scopo, previo richiesta

Ufficiale da parte, di enti, ricerche di mercato, o altro, soltanto su accettazione dell’Associato stesso.

ART 3 – Gli Associati tutti, sono tenuti a rispettare il più possibile i tempi, i termini e le date per il rinnovo della quota associativa e altresì  comunicare eventuali smarrimenti ,onde evitare differenze e ritardi e inoltre per facilitare il lavoro della Segreteria.

 ART 4 – Visto lo spirito sociale e propositivo della nostra Associazione, gli Associati tutti, sono invitati a partecipare attivamente e professionalmente, alla vita della suddetta, facendosi essi stessi carico , per quanto sia personalmente possibile di:

            Divulgare comunicati ufficiali EMIC per migliorare l’informazione.

Rispondere in tempi ragionevoli, ad eventuali richieste di vario genere da parte della segreteria, con risposta, sia positiva sia negativa.

Partecipare, possibilmente in maniera attiva alle iniziative programmate dall’Associazione,  dandone se richiesta, risposta qualsiasi essa sia.

ART 5 – Tutti gli Associati sono pregati di inserire nel nostro sito , la dichiarazione di : Inizio e Fine lavorazione, con i dati richiesti o comunicarlo alla segreteria, via telefono o e-mail, che provvederà all’inserimento stesso dei dati, in modo da contribuire ad uno degli scopi Dell’Associazione ( L’OSSERVATORIO) e fornire un elenco Troupe

ART 6 – Comunicare alla segreteria notizie, informazioni, eventi etc.etc….

inerenti al nostro settore, riguardanti o attigue alla vita dell’Associazione e alle sue iniziative collettive.

 ART 7– Comunicare alla segreteria iniziative personali che concernono con la vita dell’Associazione.

ART 8 – Ricercare e proporre, forme di: Collaborazione, Pubblicità, Compartecipazione, Assistenza, e quanto altro, riguardante il nostro settore o comunque  vicino i nostri intenti. Per favorirne la crescita e lo sviluppo dell’Associazione stessa, fornendone comunicazione alla segreteria in tempi ragionevoli

ART 9 – Ricordiamo a tutti gli Associati  di richiedere alle produzioni L’inserimento nei titoli di coda della sigla EMIC accanto al nome e qualifica.

 ART 10 – L’EMIC, come tutte le Associazioni del Cineaudiovisivo, durante le lavorazioni, di qualsiasi forma esse siano, fa riferimento al C.C.N.L. quindi è richiesto a tutti gli Associati, il rispetto del contratto vigente, onde evitare spiacevoli contraddittori.

ART 11 – E’ richiesto a tutti i Capo Reparto , considerato lo spirito stesso

Dell’Associazione che nella formazione delle Squadre, tengano in considerazione gli Associati .

 

PARTE  II:

-- COMITATO DIRETTIVO --

ART 1 – I membri del C. Direttivo, non che associati, sono chiaramente tenuti a rispettare integralmente, tutti gli articoli e le regole, contenute nella prima parte del regolamento interno

ART 2 – Agli Associati facente parte del C. Direttivo, nonostante il carattere sociale e culturale della Associazione si richiede in specifica:
             -La massima trasparenza durante l’attività lavorativa dell’Associazione.

             -Il massimo impegno, (chiaramente secondo le proprie possibilità)

ART 3 – Nel rispetto dello Statuto, i titolari di cariche: Direttivo, i due responsabili per la  F.I.D.A.C, i cinque delegati F.I.D.A.C., devono rispondere alle convocazioni qualsiasi esse siano, eventualmente impossibilitati alla partecipazione, sono pregati di inviare delega (scritta o telefonica) alla segreteria , nel rispetto del proprio ruolo e grado di responsabilità.

ART 4 – IL comitato direttivo, eleggerà al suo interno n. 4 collaboratori, i quali affiancheranno il segretario nelle attività della Associazione (Comitato Esecutivo).

ART 5 – Considerati gli impegni dell’Associazione, il direttivo, eleggerà un responsabile per la gestione finanziaria.

  ART 6 – Ricordiamo lo spirito Apolitico dell’Associazione , quindi i componenti del direttivo e tutti coloro che ricoprono cariche specifiche, sono chiamati ad una coerente trasparenza, durante gli impegni riguardanti il proprio ruolo.

 

Il Comitato direttivo